Cerca
Carrello 0 0,00
free-delivery

Spese di spedizione gratuite per ordini pari o superiori a 150€

Cerca
Close this search box.
Carrello 0 0,00

Spese di spedizione gratuite per ordini pari o superiori a 150€

Termini e Condizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Articolo 1 – INFORMAZIONI GENERALI:

Il venditore, ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 del D.L.vo 9 aprile 2003, n. 70, comunica al compratore che i beni/servizi oggetto del presente contratto sono prestati dalla società individuale Professione Bellezza di D’Elia Roberto , con sede legale in Via Nobel 74 , 67051 Avezzano (AQ)  . Ogni comunicazione o richiesta di informazioni può essere inoltrata tramite e-mail scrivendo all’indirizzo info@professionebellezza.org.

L’Utente risulta informato, ed accetta, che l’accesso a www.professionebellezza.org  non implica, in alcun modo, l’inizio di una relazione commerciale con Professione Bellezza di D’Elia Roberto 

Articolo 2 – Ambito di applicazione – Effetti

2.1 Le Condizioni Generali si applicano a qualsiasi vendita conclusa tra il Cliente e Professione Bellezza ed effettuata tramite il Sito. L’invio di un ordine implica l’accettazione da parte del Cliente delle presenti Condizioni Generali. 

2.2 Le Condizioni Generali concernono esclusivamente la vendita ad un Cliente, come sopra specificato, titolare di partita IVA ed indirizzo fisico dell’attività professionale

2.3 Eventuali modifiche o nuove condizioni di vendita saranno efficaci dal momento della pubblicazione sul Sito e verranno applicate alle sole vendite concluse successivamente alla pubblicazione.

2.4  Il contratto si intende concluso, ed è vincolante per entrambe le parti, nel momento in cui la conferma d’ordine di acquisto è inviata al Cliente 

2.5 Professione Bellezza si riserva la facoltà di non accettare ordini incompleti o non debitamente compilati.

2.6 Professione Bellezza non assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore di qualsiasi natura e genere, nel caso non riesca a dare esecuzione nei tempi concordati al contratto. Sono cause di forza maggiore, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i provvedimenti della Pubblica Autorità, lo sciopero dei dipendenti propri o dei vettori dei quali la società si avvale, nonché ogni altra circostanza che sia al di fuori del controllo di quest’ultima.

Il mio carrello
Il tuo carrello è vuoto.

Sembra che tu non abbia ancora fatto una scelta.